Home » Servizi » News » 23/10/2013 ENEA chiarisce: l’APE rientra nel 65%

23/10/2013 ENEA chiarisce: l’APE rientra nel 65%

Arriva un altro chiarimento inerente all’accesso alla detrazione del 65% che interessa in particolare l’attestato di prestazione energetica (Ape). Il documento, che continua ad essere richiesto solo in alcune particolari situazioni, entra a far parte della detrazione: le spese sostenute per la sua compilazione sono cioè detraibili al 65%. A dare questa precisazione è stata l’Enea, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Ricordiamo che l’Ape è obbligatorio solo per ottenere gli incentivi in seguito ad alcuni interventi indicati dalla Finanziaria 2007, come quelli grazie ai quali si consegue un risparmio energetico del 20% nella climatizzazione invernale, la coibentazione delle strutture opache e la sostituzione degli infissi in contesti diversi dalle singole unità immobiliari. Sono invece esclusi dall’obbligo di presentazione dell’Ape l’installazione di pannelli solari, la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale e i lavori per la sostituzione di infissi nelle singole unità immobiliari.