Home » Servizi » News » 23/10/2013 Interventi di efficientamento nelle imprese:duplice vantaggio fiscale

23/10/2013 Interventi di efficientamento nelle imprese:duplice vantaggio fiscale

C’è una buona notizia da dare ai titolari d’impresa che intendono eseguire interventi di riqualificazione energetica degli edifici: per loro il vantaggio sarà duplice. Le imprese che sostengono spese per interventi agevolati cumulano infatti i vantaggi fiscali legati alla detrazione d’imposta del 55-65% con quelli legati alla deduzione dei costi sostenuti in sede di determinazione del reddito d’impresa. In altre parole, una società soggetta all’IRES che svolga interventi di riqualificazione energetica che danno diritto all’agevolazione trarrà un duplice vantaggio fiscale: -    quello derivante dalla detrazione IRES (risparmio d’imposta) pari al 55% o 65% della spesa sostenuta -    quello derivante dalla deduzione dei costi dell’intervento (per gli immobili in proprietà, ad esempio, sotto forma delle quote di ammortamento calcolate sul costo dell’immobilizzazione). La deduzione della spesa sarà anch'essa ripartita in più anni con le varie quote di ammortamento.